Le tecnologie ad osmosi inversa eliminano anche i minerali dall’acqua?

shutterstock 2464127033

Ultimamente serpeggia una falsa notizia sulle tecnologie di filtrazione dell’acqua.

Potrebbe essere figlia di ignoranza – intesa come scarsa conoscenza – o di una volontà precisa di attaccare l’intera categoria per salvaguardare i giganteschi interessi delle società di distribuzione dell’acqua imbottigliata.

Difficile stabilire se sia più vera una cosa o l’altra.

Tuttavia, in questo articolo forniremo alcune spiegazioni per chiarire dubbi e perplessità.

Senza dubbio è risaputo che l’integrazione di elementi minerali risulta essenziale per il mantenimento del benessere personale.

E nessuno ha intenzione di rimuoverli. Ma questo lo vedremo più avanti.

Solo due tipi di sistemi di purificazione dell’acqua possono rimuovere i minerali dall’acqua.

E sono la distillazione e l’osmosi inversa.

Di conseguenza, una domanda comune tra le persone che hanno sistemi di osmosi inversa nelle loro case è se bere acqua osmotizzata sia controproducente.

E la risposta è no.

La filtrazione dell’acqua ad osmosi inversa è la tecnologia di filtrazione più efficace disponibile sul mercato.

Il sistema ad alta tecnologia è caratterizzato da una membrana con dimensione dei pori di 0,0001 micron.

Questa membrana intercetta qualsiasi contaminante più grande della dimensione dei pori, quindi solo le particelle d’acqua attraversano la membrana.

Qualsiasi altro tipo di filtrazione – nanofiltrazione, microfiltrazione, ultrafiltrazione – non ha delle membrare osmotiche accurate come quelle ad osmosi inversa.

Living 090922


Quali sono i minerali nell’acqua del rubinetto?

L’erosione naturale delle rocce infonde minerali nella fornitura d’acqua.

Tuttavia, l’acqua raccoglie comunque i minerali disciolti mentre scorre attraverso queste rocce.

Pertanto, poiché il contenuto di minerali dell’acqua del rubinetto dipende dai minerali presenti nella fornitura idrica, il contenuto di minerali dell’acqua varia da zona a zona.

I minerali più comuni nell’acqua del rubinetto includono bicarbonato, bromuro, calcio, cloruro, rame, fluoruro, ioduro, ferro, magnesio, manganese, nitrato e fosforo.

Altri minerali includono potassio, solfato, sodio e zinco.

Tra tutti questi minerali, i più comuni nell’acqua del rubinetto sono il calcio, il magnesio ed il sodio.

Il Ministero della Salute stabilisce un limite ai minerali presenti nell’acqua e i sistemi di purificazione dell’acqua garantiscono che i minerali rimangano entro questi limiti.

Grazie alla sua efficacia, la tecnologia dell’osmosi inversa elimina anche i minerali utili dall’acqua come calcio e magnesio.

Ma c’è un però.

Il filtro rimineralizzante Aquamea attiva la struttura minerale cristallina attraverso la tecnologia PPC.

Questa tecnologia simula i meccanismi di formazione delle sorgenti minerali, attivando così i minerali necessari e garantendone la corretta assunzione giornaliera.

shutterstock 2236562733

In definitiva tu e la tua famiglia non berrete mai acqua “osmotizzata”, perchè tramite il filtro rimineralizzante avverrà un completo ripristino dei minerali buoni tra cui calcio, potassio, magnesio e sodio.

Qualsiasi altra informazione sulle tecnologie ad osmosi inversa è falsa e priva di fondamento.

E dovresti stare alla larga dai consigli che derivano dall’ignoranza.

L’opzione più semplice per godere dei benefici dell’acqua mineralizzata senza rinunciare a un’efficace filtrazione ad osmosi inversa è adottare un sistema con filtro rimineralizzante.

A differenza dei normali impianti ad osmosi con tre stadi di filtrazione, questi modelli hanno un ulteriore filtro a carbone post-attivato che aggiunge nuovamente i minerali all’acqua e garantisce un pH equilibrato alla tua nuova acqua pulita e salubre.

Quindi, ricapitolando: la remineralizzazione dell’acqua ripristina gli elementi essenziali persi durante la filtrazione ad osmosi inversa senza aggiungere impurità.

Ora dovresti avere una migliore comprensione in materia e potrai mettere a tacere le idiozie dei finti esperti d’acqua.

E anzi, puoi sfruttare questa nuova conoscenza per concederti la possibilità di scegliere il sistema di purificazione dell’acqua per la tua casa più adatto a soddisfare la persona straordinaria che sei.

Aquamea può aiutarti a trovare i sistemi ad osmosi inversi più adatti alla tua famiglia se hai bisogno di assistenza.

Lavoreremo con te per definire le tue aspettative, esigenze e, naturalmente, i tuoi consumi correnti.

Il nostro team di professionisti è pronto a fornirti le risposte di cui hai bisogno per bere acqua in modo sicuro e comodo.

01 Emanuele Tecnico.00 00 33 02.Immagine001

Acqua pura di sorgente direttamente dal tuo rubinetto

Tra le varie tecnologie ad osmosi inversa presenti sul mercato, c’è da riconoscere che quelle a marchio Aquamea hanno una particolare unicità: filtrano il doppio perché hanno i filtri più grandi.

Infatti, continuano ad aumentare le persone felici di bere acqua pura direttamente dal rubinetto di casa in totale sicurezza, senza sforzi inutili e senza costi inutili.

Se desideri unirti a loro, è sufficiente cliccare questo link e prenotare una consulenza gratuita per un primo test dell’acqua.

Grazie ad una tecnologia ad osmosi inversa – come quella Aquamea – la tua nuova acqua purificata e decontaminata sarà sempre a tua disposizione, giorno e notte, senza uscire di casa.

Dimentica impurità, metalli pesanti, cloro, calcare, zolfo, PFAS, virus e batteri, perchè otterrai un’acqua pura di sorgente direttamente nel tuo rubinetto.

E inoltre risparmierai parecchio, perchè finalmente sfrutterai al 100% l’acqua di rete che già paghi…

Tutto quello che devi fare è soltanto cliccare questo link e compilare il form per ottenere una prima consulenza gratuita, come già fatto da altre migliaia di persone prima di te.

Approfitta quindi dell’offerta e ricorda che tutto il potere decisionale è nelle tue mani.

Un passo così amorevole e protettivo verso il tuo benessere e quello della tua famiglia è una scelta tua e soltanto tua.

Grazie per essere arrivato a leggere fino qui e a presto,


Screenshot 2024 01 15 alle 15.43.07

lo staff Aquamea

Comments are disabled.